La sindaca che fece per viltate il gran rifiuto

Virginia Raggi nei prossimi giorni formalizzerà il rifiuto suo e del Campidoglio alla candidatura di Roma come città ospitante delle Olimpiadi 2024. Non l’avesse mai fatto: neanche avesse venduto la Capitale alla mafia, ecco che l’Italia «che conta» si è subito schierata dalla parte del presidente del Coni Giovanni Malagò che, come un Enrico IV qualunque, ha aspettato mezz’ora la sindaca pentastellata (con cui aveva un incontro) prima di andarsene via.

virginia-raggi Continua la lettura di La sindaca che fece per viltate il gran rifiuto

Riforma: Renzi e Boschi, bugie e populismo

Pur non volendo assolutamente cadere in facili quanto dannose generalizzazioni, è importante capire anche quali sono gli argomenti utilizzati dallo schieramento del «Sì» (rappresentato in primo luogo dal Governo) per convincere gli elettori. Senza pretesa di completezza, proviamo a fornirvi qualche esempio. Continua la lettura di Riforma: Renzi e Boschi, bugie e populismo

Tiziana Cantone: non siamo maturi per internet

La tragica vicenda di Tiziana Cantone, una giovane donna che si è tolta la vita dopo essere finita sugli schermi di centinaia di migliaia di persone, ci ricorda una cosa: non siamo ancora pronti per internet. O meglio, non siamo ancora abbastanza consapevoli per poter usare uno strumento di comunicazione così efficace, e proprio per questo così pericoloso.

tiziana_cantone1 Continua la lettura di Tiziana Cantone: non siamo maturi per internet

Travaglio a teatro per salvare la Costituzione

Sono due le cose principali che ti vengono insegnate per la prima volta quando a scuola inizi a trattare gli articoli giornalistici: che nella stesura è necessario rispondere alle cosiddette «5W» (What, Where, Who, When, Why) e che, se si vuole riuscire a fare un pezzo incisivo e utile, è necessario riportare tesi e antitesi in maniera approfondita con fatti e dati che avvalorino la propria argomentazione tentando di lasciare da parte il più possibile le opinioni personali.

man-travaglio Continua la lettura di Travaglio a teatro per salvare la Costituzione

La cattiva buona scuola: più semplice, più facile

Nel box qui a fianco abbiamo riassunto la «rivoluzione» scolastica che avverrà nel caso in cui la legge delega (di cui questa è solo la bozza) andrà in porto. La Buona Scuola avrà finalmente un compimento: «semplicità», la parola d’ordine del governo, è sempre presente e qui con effetti forse deleteri.

Palazzo Chigi - Il ministro Giannini illustra le linee guida sulla scuola Continua la lettura di La cattiva buona scuola: più semplice, più facile

Grammy: in lista una band italiana indipendente

È il 18 luglio 2016 quando gli «iLLacrimo», band italo-ungherese dai toni rock noir, ricevono una notizia del tutto inaspettata: la candidatura ai Grammy Awards 2017 nella categoria «Best Rock Song». I Grammy sono il corrispettivo musicale degli Oscar, e questi musicisti indipendenti nostrani parteciperanno a un evento che ha visto premiate le più famose stelle della musica, da Michael Jackson a Taylor Swift.

14095877_1100581406686174_8609817026911872592_n Continua la lettura di Grammy: in lista una band italiana indipendente

Logistica: gli immigrati lottano per i diritti

La notte tra il 14 ed il 15 settembre scorsi, i lavoratori dello stabilimento piacentino della Gls (azienda che si occupa di logistica) stavano svolgendo un picchetto di fronte ai cancelli dell’azienda. Questi operai, assunti dalla Seam per conto di GLS, protestavano per la mancata regolarizzazione di 13 contratti, che aspettavano da maggio, e per il reintegro di alcuni colleghi.

Immagine presa dal sito dell'Usb Piemonte
Immagine presa dal sito dell’Usb Piemonte

Continua la lettura di Logistica: gli immigrati lottano per i diritti

Notizie, opinioni, interviste controcorrente